Turone Feriali

Re Di Girgenti
Sagrim
Bpsa Banner
Banner Borgo Dei Vigneti
first
  
last
 
 
start
stop

What' s New?

Mi sembra quasi di vedervi. Bellissime con il vostro anello di fidanzamento (avete ricevuto la propo...
Provate a pensare ad un pomeriggio assolato di metà luglio in una caffetteria in centro a Favara. ...
C'è qualcosa che le donne amano cambiare continuamente! No, non pensate subito al fidanzato, ...
Vuoi tu essere il mio legittimo testimone? Si, lo voglio! Ecco, è proprio da quel "si, lo vog...
Le donne non sono più quelle di una volta, non sanno cucinare come si deve! Nulla di più falso, o ...
Costume, solari, asciugamano e cappello. Preparate la vostra valigia, si va al mare! E se l'a...
Immaginate un sabato mattina in una stanza piena di belle ragazze, coppette di frutta fresca, in t...
Banner
Vendemmia1
Vendemmia10
Vendemmia11
Vendemmia12
Vendemmia13
Vendemmia14
Vendemmia2
Vendemmia3
Vendemmia4
Vendemmia5
Vendemmia6
Vendemmia7
Vendemmia8
Vendemmia9
  • vendemmia1.jpg
  • vendemmia10.jpg
  • vendemmia11.jpg
  • vendemmia12.jpg
  • vendemmia13.jpg
  • vendemmia14.jpg
  • vendemmia2.jpg
  • vendemmia3.jpg
  • vendemmia4.jpg
  • vendemmia5.jpg
  • vendemmia6.jpg
  • vendemmia7.jpg
  • vendemmia8.jpg
  • vendemmia9.jpg

FLEXI_CREATE_PDF FLEXI_EMAIL FLEXI_PRINT

Agrigento: Vendemmia in festa!

FLEXI_WRITTEN_BY | Lunedì 25 Agosto 2014 11:56

vendemmia3_05-31-2013-1370352691

Bacco festeggia l’ottima annata del vino siciliano grazie l’aumento della produzione dop. Secondo le stime il 2014 sarà l’anno del vino made in Sicily.

Una grande festa per tutti: in Sicilia è cominciata la vendemmia. Nelle campagne si suona, si fa musica, ma soprattutto si assaggiano le uve e si pensa al vino da produrre.

Vigneti pieni di grappoli, strade di campagna polverose che si avventurano per dolci fianchi di colline dominate da filari di viti.

Il periodo della vendemmia è il momento ideale per riscoprire tradizioni antiche e paesaggi di una bellezza unica. Tutto questo a settembre, il mese ideale per l’enoturismo, per avventurarsi per i sentieri di campagna lungo le strade del vino della Sicilia sud orientale Agrigentina.

Tante le attrazioni storico-naturalistiche offerte dal territorio: dalla campagna ricca di arbusti della macchia mediterranea, di ulivi, mandorleti e altre colture portati dai diversi conquistatori che la Sicilia ha visto nei secoli. Un’emozione particolare, è data dall’entrare nei vecchi palmenti, toccare con mano le antiche vasche in pietra per la fermentazione del vino, i vecchi torchi abbandonati, i resti di tetti costruiti alla vecchia maniera con canne e tegole; gli scorci e i colori della campagna circostante che si possono intravedere dai vecchi finestroni da dove un tempo, i carri carichi d’uva, scaricavano i grappoli.

Sin dalle prime luci dell’alba i contadini si dedicano alla raccolta manuale delle uve. I vigneti sono dei piccoli gioielli di famiglia, custoditi con amore e dedizione. L’aria è fresca e profuma di mosto, i trattori brulicano per i campi in un’atmosfera gioiosa e di festa. Essere a tra le campagne agrigentine in questo periodo significa partecipare a questo spettacolo.

A Menfi, la vendemmia 2014 delle Cantine Settesoli, comincia oggi con la raccolta delle uve di Pinot Grigio .“Già dal primo d’agosto – racconta il produttore Ruggero Rizzuto – cominciamo a raccogliere il Pinot Grigio, lo raccogliamo a mano perché è troppo piccolo, ha la buccia molto sottile e con la macchina si danneggerebbe. Poi raccoglieremo lo Chardonnay e il Sauvignon Blanc durante la nostra tradizionale vendemmia notturna che per noi rappresenta anche un momento di festa, gioia e allegria che viviamo insieme a lavoratori, amici e turisti in visita nella nostra cantina”.

Iniziata anche la vendemmia dell’azienda Baglio del Cristo di Campobello. “In questi giorni – spiega Carmelo Bonetta – stiamo facendo il campionamento e stiamo assaggiando le uve che come ogni anno sono pronte a darci il massimo della qualità. La qualità delle uve quest’anno sarà eccellente, anche grazie a temperature non sono state eccessivamente calde: cominceremo a vendemmiare lo Chardonnay, poi il Grillo, il Merlot e nalla prima decade di ottobre il Nero d’Avola”.

La durata della vendemmia varia significativamente in base al singolo appezzamento all’interno del vigneto e può passare anche un mese, dall’inizio alla fine. Durante il corso dell’anno, mese dopo mese, stagione dopo stagione, i coltivatori “convivono”, letteralmente, con le viti, seguendo ogni passo della vegetazione e permettendo il suo sviluppo appropriato.
Quest’attenzione e cura culminano con la vendemmia.
In questo momento speciale, l’uva è raccolta un grappolo alla volta, nelle prime ore del giorno, quando l’aria è ancora fresca dalla notte precedente, e maneggiata con estrema cura.
Questo permette di conservare la fragranza dell’uva. In ogni caso la regola è molto semplice: "è sempre il palato ad avere l’ultima parola!”.

 

Ecco di seguito alcune delle migliori cantine vinicole della provincia di Agrigento:

 

Cantine Barbera – Bagliesi – Cantine Milazzo – Aziende Agricole Quignones – Baglio del Cristo di Campobello – Cantine Settesoli – Planeta – La Lumia – Cummo.

 

 

                                                                                                                                                                                                                                                

 

 

   
INDIRIZZI

 

FOTO - fonte il web
NOTIZIE - fonte il web
ADAGRIGENTO.IT - Corso Sicilia, 10